Martedì scorso, qualche settimana dopo aver piantato i pomodori e le melanzane, abbiamo fatto la sfemminellatura.

Questa operazione consiste nel togliere le foglie femminelle, serve a far ridurre l’umidità presente nei frutti e a evitare la formazione di muffe.

Dopo, abbiamo applicato dei sostegni alle piante, nello specifico, abbiamo messo dei bastoncini di canne, per aiutare le piante a crescere in altezza. Infine, abbiamo concimato e irrigato tutte le piantine.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Skip to content