Il 28 settembre abbiamo ripreso le attività al centro.
Siamo molto felici di essere tornati
perché vogliamo stare insieme ai nostri amici, agli operatori e ai volontari.
Quando stavamo a casa eravamo tristi,
perché non potevamo uscire, incontrare le persone
e ci annoiavamo.
Giuseppe T. era triste perché non andava a lavoro.
Piergiorgio, Santino e Anna quando erano a casa
facevano tante attività,
come ad esempio cucinare, aiutare in casa e andare in campagna.

Tutti abbiamo un po’ paura del virus perché è pericoloso,
sono morte tante persone.
Siamo molto contenti di fare le attività al centro.
A noi piace ballare, fare attività sportiva, dipingere, cantare,
usare la lavagna interattiva e decorare la ceramica.
Piergiorgio ha detto che vuole imparare ad usare meglio i soldi e
vuole fare un coro con tutti i ragazzi.

Giuseppe T. vuole imparare a scrivere bene
e vuole fare delle gite.
Nino vuole uscire a fare la spesa insieme a noi.
Paola vuole fare il decoupage.
Giuseppe P., Luigi e Giuseppe T. vogliono fare il corso di falegnameria
come facevamo prima.
Tutti noi vogliamo fare il corso di cucina,
perché vogliamo imparare bene a cucinare e
a servire ai tavoli.
È bello essere ritornati al centro
perché quando stiamo insieme ci sentiamo bene
e siamo felici.

Categorie: News

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *