Questa settimana ho fatto una domanda ai miei amici dell’Anffas di Patti.
Cosa significa per te il Villaggio della Speranza?
Ho scelto questa domanda per sapere
cosa pensano i ragazzi dell’Anffas del Villaggio
e come si sentono quando parlano del Villaggio.

I miei amici hanno risposto in modi diversi.
Per Giuseppe Princiotta è un bel sogno,
quando pensa al Villaggio è felice.
Alcuni miei amici vogliono vivere al Villaggio.
Altri miei amici vogliono lavorare lì.
Alcuni vogliono fare i baristi,
altri vogliono lavorare nella pizzeria del Villaggio.
Matteo vuole fare una squadra di calcio con tutti noi.
Per tutti il Villaggio è un posto dove stare insieme.

È un posto dove impariamo tante cose
che ci servono per vivere meglio.
Tutti ci sentiamo felici e sereni quando pensiamo al Villaggio.
Giuliana è affezionata al Villaggio
e crede tanto in questo sogno.

Anche noi abbiamo fatto qualcosa per realizzare questo sogno,
abbiamo decorato delle mattonelle di ceramica
per la cappella e per la cucina.


Sono contento e colpito dalle parole dei miei amici dell’Anffas.
Giuseppe Traviglia mi ha fatto emozionare perché mi ha detto:
“quando penso al villaggio sento tanto amore!”.

Articolo in linguaggio facile da leggere a cura di Piergiorgio Zampino
con la collaborazione della Dott.ssa Simona Ceraolo, dei giovani del Servizio Civile e della dott.ssa Anna Zampino


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.