"La speranza è come una strada di campagna, non c'è mai stata strada. Ma quando molta gente cammina insieme una strada comincia ad esistere"

 

Laboratori

Laboratorio di Cucina

I Ragazzi dell'Anffas Onlus di Patti ogni settimana all'interno del Laboratorio di Cucina presentano un piatto interamente realizzato da loro. Oggi hanno preparato per noi un buonissimo tortino di spinaci.

 

Laboratorio di Cucina

Laboratorio di Cucina - Oggi i ragazzi cucinano Cuscus di verdure

   

Foto Laboratorio Pittorico

vai alla gallery

   

Progetto inserimento lavorativo

Il progetto attività occupazionale per persone con disabilità, persone affette da malattie e disordini psico-fisici, presso il comune di San Piero Patti, si inserisce nell’ambito del Centro Diurno offerto dall’ANFFAS onlus Patti. L’inserimento lavorativo per persone svantaggiate è uno degli obiettivi perseguiti dall’associazione; infatti, le attività individuate permetteranno il raggiungimento di un’autonomia non solo nelle competenze della vita quotidiana ma anche nella gestione delle relazioni interpersonali. Il fine ultimo costituirà per le persone svantaggiate la possibilità di fare nuove esperienze, osservare e verificare il risultato del proprio impegno, prendere coscienza del progressivo affinamento delle capacità personali, aumentare la propria autostima e il grado di soddisfazione personale. Il progetto è rivolto a cinque persone, le quali accompagnate e supportate da due figure professionali, saranno coinvolte in attività idonee alle loro capacità.
   

Laboratorio di Cucina

Premessa: Il progetto ha come scopo quello di fornire agli utenti gli strumenti necessari affinchè acquisiscano le capacità per poter produrre delle semplici torte con ingredienti tipici regionali, gli utenti seguiranno step by step l'iter che porta il prodotto dalla terra alla modificazione finale.

Obiettivo Generale: Favorire la conoscenza del percorso che porta alcuni prodotti tipici dalla terra alla tavola.

 

   

Laboratorio Autonomia personale

Premessa: Le attività volte alla costruzione o al potenziamento delle autonomie personali sono di fondamentale importanza per la persona con disabilità.Il progetto prevede un intervento educativo mirato all’apprendimento di repertori comportamentali semplici e complessi relativi all’area dell’igiene personale, del controllo sfinterico e vescicale e dell’alimentazione.

Obiettivo generale: Mantenimento delle abilità raggiunte e potenziamento delle competenze nelle azioni di cura della propria persona e del proprio ambiente

  • Acquisizione abilità di base (lavarsi, vestire, mangiare, controllo sfinterico);

  • Sviluppo, acquisizione e recupero dell'autonomia nell'uso e nella cura degli indumenti.

  • Sviluppo, potenziamento e consolidamento delle abilità di gestione degli ambienti comunitari (mensa, bagno, laboratorio)

   

Laboratorio pittorico

under construction

   

Laboratorio Potenziamento Cognitivo

Progetto relativo all’attività di gruppo Conosciamo le stagioni

Premessa: La conoscenza delle stagioni, svolge un ruolo importante nella vita sociale ed organizzativa d’ognuno, tutta la nostra quotidianità si svolge tramite e grazie alle scansioni del tempo che condizionano la vita d’ogni persona, in particolar modo quella di una diversamente abile; infatti, per loro ogni momento acquista un valore indefinibile. Proprio per questo, conoscere e determinare quando e dove bisogna compiere specifiche azioni, quando e dove accadono specifici fatti ed eventi è necessario. Il tempo acquista un significato importantissimo, pur nella sua elementare scansione, se a vivere lo svolgimento di un’azione è una persona diversamente abile.

Obiettivo generale: Favorire l’acquisizione della scansione temporale a breve e lungo termine, facilitando così la capacità d'orientamento nello spazio e nel tempo.

Progetto relativo all’attività di gruppo Conosciamo i mesi

Premessa: Acquisizione della ripartizione temporale con i suoi aspetti più generalizzati ma anche più specifici, evidenziando un ruolo importante nella vita sociale ed organizzativa di ogni singola persona. Fine ultimo di questo progetto è lavorare sull’autonomia personale, vista come autonomia in un arco temporale determinato. Infatti, essa dovrà essere acquisita, anche se parzialmente, nel rispetto delle attitudini di ognuno, permettendo così, se pur in maniera minima, un aumento della capacità nella gestione della scansione temporale.

Obiettivo generale: Favorire l’acquisizione della scansione temporale a breve e lungo termine, facilitando così la capacità d'orientamento nello spazio e nel tempo. Aumentare la possibilità di acquisire nuove autonomie, le quali integrandosi l’un l’altra permettano il possesso di nuove abilità.

Apprendimento dei numeri - acquisizione abilità matematiche:

Apprendere i numeri ed il calcolo nella maniera più facile e corretta valorizzando le capacità di ciascuno, sviluppare le competenze di base analitico – funzionali e migliorare quando è possibile le potenzialità logiche.

   

Laboratorio abilità sociali

Premessa: L’apprendimento delle abilità sociali è un processo attivo ed è bene che avvenga in modo strutturato. Non sempre è utile che le abilità che riguardano l’ambito relazionale vengano spiegate, risulta spesso più efficace che siano esperite correttamente attraverso la presentazione di sitazioni - stimolo specifiche ed appropriate. Da qui l’idea di utilizzare il “contesto fiaba” e la dimensione ludica per la costruzione di tali situazioni-stimolo, ciò finalizzato ad un processo di apprendimento ad un tempo semplice ma strutturato.

Obiettivo generale: Favorire l’acquisizione ed il consolidamento delle abilità sociali , nella prospettiva di una migliore integrazione nel proprio contesto sociale.

   

Laboratorio attività motoria adattata

under construction

   

Laboratorio ludico ricreativo

Premessa: Il gioco e l’animazione svolgono un ruolo primario nell’educazione, nella
socializzazione, nella stimolazione della creatività e quindi nel cambiamento. Attraverso l’attività
ludica –ricreativa i ragazzi riescono a sperimentare il valore delle regole, a stare con gli altri,
a controllare le proprie emozioni, a gestire le situazioni di conflitto e a scoprire percorsi nuovi
per migliorare la proprio autonomia. Le attività prevedono non solo il gioco in sé, ma anche
l’attuazione di strumenti che lo possano concretizzare, infatti, trova spazio la realizzazione di
semplici oggetti con l’utilizzo diversificato di materiale di ogni genere.

Obiettivo generale: apprendere attraverso il gioco per sviluppare e migliorare le proprie
potenzialità, favorendo simultaneamente i processi cognitivi e relazionali.

lab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativolab_ludico_ricreativo

   

Laboratorio teatrale

Premessa: Il progetto risponde alle esigenze di socializzazione e d'inclusione dei ragazzi che hanno già acquisito un buon livello di autonomia di base. Con una formula che coniuga la riabilitazione all'espressione teatrale, operatori qualificati porteranno avanti il percorso educativo-abilitativo dei ragazzi con disabilità intellettiva e/o relazionale che afferiscono quotidianamente al Centro Diurno gestito dall'associazione.Il progetto è inoltre rivolto ad adolescenti e giovani volontari interessati a prendere parte a questo percorso di crescita reciproca positiva ed armoniosa.

Obiettivo generale: Promuovere nuove forme di prevenzione volte a ridurre l’emarginazione e l’isolamento delle persone disabili, nello specifico tale finalità è perseguita attraverso l’attività teatrale.

 

   

Laboratorio di ceramica

Premessa: Il laboratorio di ceramica nasce dal desiderio di suscitare nei ragazzi l’interesse per il valore storico ed artistico inerente alla lavorazione della ceramica, allo scopo di trasmettere l’amore per quest’arte che caratterizza la nostra realtà territoriale. Il laboratorio, con funzione pre-occupazionale, è un servizio strutturato e organizzato che oltre una dimensione esclusivamente didattico-educativa ha la funzione di stimolare una motivazione sempre più viva dei destinatari promuovendo una integrazione dei processi produttivi, tesa allo sviluppo di abilità motorie di base e allo sviluppo di capacità relazionali e di socializzazione.

Obiettivo generale: Fornire alle persone con disabilità prerequisiti professionalizzanti nell’ambito della lavorazione della ceramica e consentire l’acquisizione di abilità socio-relazionali finalizzate all’inclusione sociale. Il progetto si focalizza nell’area specifica dell’integrazione lavorativa.

   
Copyright © 2010 Anffas Onlus di Patti. Tutti i diritti riservati.
Anffas Onlus Patti - via Luca della Robbia, 129 - 98066 Patti (ME) - CF 94007830832
mail to: webmaster
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.