"La speranza è come una strada di campagna, non c'è mai stata strada. Ma quando molta gente cammina insieme una strada comincia ad esistere"

 

Il Gobbo di Notre Dame

il gobbo di notre dame anffas patti

 

 

Comunicato Stampa

Anffas Onlus Patti riceve un importante riconoscimento nell'ambito del "Premio Amico della Famiglia 2009"

C'è anche Anffas Onlus Patti (ME) tra le 141 Associazioni ed Enti (di cui 81 soggetti pubblici e privati) che hanno ricevuto una menzione speciale da parte del Dipartimento per le Politiche per la Famiglia presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri in relazione al "Premio Amico della Famiglia 2009" .

In particolare, l'associazione è stata premiata in merito al Progetto "Il sentiero dorato: centro di aggregazione" . Tale progetto nasce dall'esperienza maturata sul campo da Anffas Onlus Patti, in più di 15 anni di esperienza, dei servizi erogati nel centro Diurno attivi dal marzo 2007 . E' un progetto sperimentale rivolto a persone con disabilità intellettiva medio - lieve e risponde alle esigenze di socializzazione e d'inclusione dei ragazzi che hanno già acquisito un buon livello di autonomia di base. L'iniziativa segue le fila della metafora della storia del Mago di Oz e vuole promuovere un percorso di conoscenza e crescita positiva ed armoniosa , al fine di mettere in evidenza come amicizia, intelligenza e coraggio siano alla base del processo di inclusione sociale . L'aspetto innovativo è che accanto alle persone con disabilità, il progetto sarà rivolto ad adolescenti e giovani "normodotati" interessati a prendere parte a questo percorso di crescita reciproca positiva ed armoniosa lungo il cosiddetto "sentiero dorato".

   

PREMIO “AMICO DELLA FAMIGLIA 2009”

Un altro succeso per l'Anffas Onlus di Patti, l'associazione parteciperà alla cerimonia di premiazione il 17/12/2010 a Roma in quanto è stata ritenuta meritevole di menzione per l'iniziativa presentata per il bando premio amico della famiglia 2009.

Ministero delle Politiche per la Famiglia --> link

   

Comunicato Stampa

COMUNICATO STAMPA

OGGI, 3 DICEMBRE, GIORNATA INTERNAZIONALE DELLE PERSONE CON DISABILITA’: PROSEGUE LA CAMPAGNA DI ANFFAS SULLA L. 328/00

In occasione dell’importante ricorrenza le famiglie Anffas promuovono un’iniziativa per il rispetto dei diritti delle persone con disabilità presentando in massa la richiesta di stesura del progetto individuale previsto dall’art. 14 della stessa Legge

Il 3 dicembre, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, proseguono le iniziative collegate alla campagna “Buon Compleanno 328!” che Anffas Onlus ha lanciato l’8 novembre scorso, in occasione nel 10° anniversario della promulgazione della Legge n. 328/00 ("Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali), nella consapevolezza che la stessa non è mai stata concretamente attuata, con i suoi innovativi risvolti, specie nella presa in carico delle persone con disabilità, in particolare di quelle con disabilità intellettiva e/o relazionale, e delle loro famiglie.

Nella giornata di oggi, infatti, le persone con disabilità ed i loro genitori e familiari afferenti all’associazione presenteranno in tutta Italia richiesta per la stesura del progetto individuale ai sensi dell’art. 14 della L. 328/00 che prevede il diritto di ogni persona con disabilità (e di chi lo rappresenta) di chiedere al Comune di scrivere il proprio progetto personalizzato di vita, d’intesa con la ASL e dei diversi soggetti sociali e istituzionali che devono agire per realizzare la piena integrazione sociale. Il progetto individuale è infatti uno strumento importantissimo che consente di calibrare gli interventi a sostegno della persona partendo dall’analisi del suo vissuto e delle sue condizioni, secondo un approccio non più solo sanitario. Il progetto, una volta redatto, diviene la stella polare per l’attivazione di tutti gli interventi necessari alla persona con disabilità (è un documento che segna un importante passaggio per la successiva esigibilità poi della concreta presa in carico attraverso effettive prestazioni e servizi).

Si tratta quindi della rivendicazione, a distanza di ben 10 anni di “nulla di fatto”, di un diritto concreto delle persone con disabilità a vivere una vita di qualità, con tutti i supporti e sostegni necessari affinché possano essere messe in condizione di pari opportunità e non discriminazione.

Ricordiamo infine che prosegue la petizione attivata da Anffas che ha già raccolto, grazie al modulo di raccolta on-line (http://www.vita.it/news/view/108431) ed ai moduli di raccolta in cartaceo presenti presso le strutture associative, oltre 1.500 firme.

Oltre 1.500 persone in Italia chiedono, quindi, con forza l’applicazione della L. 328/00 e non si fermeranno finché ciò non sarà avvenuto.

Pagina dedicata alla campagna “Buon Compleanno 328!” sul portale associativo www.anffas.net: http://www.anffas.net/Page.asp/id=265/N201=6/N101=900/N2L001=Politiche%20Sociali

   

Video Incontro Scout

   

Video Si può fare!? 13/09/2010


con la collaborazione di FullAnimation
   

Un milione di milioni al secondo

Si comunica che giorno 27/11/2010 alle ore 9.30 nel salone del Seminario Vescovile di Patti, la compagnia teatrale Lucio Piccolo di Capo d'Orlando diretta dal prof. Cono Messina metterà in scena la pièce teatrale scritta dal Leone Spiccia "Un milione di milioni al secondo" collocata all'interno del progetto" si può fare educazione alla relazionalità e alla affettività delle persone con disabilità".

Le scuole che hanno aderito all'iniziativa sono l'istituto tecnico F. Borghese di Patti e il liceo delle scienze sociali San Luigi di Patti. Si ringraziano anticipatamente le dirigenti prof.ssa Graziella Scalisi dell'ITFB e la prof.ssa Beatrice Lo Giudice del liceo delle scienze sociali e la referente prof.ssa Rosaria Busci dell'ITFB nonchè tutti gli alunni che hanno aderito.

   

Progetto inserimento lavorativo

Il progetto attività occupazionale per persone con disabilità, persone affette da malattie e disordini psico-fisici, presso il comune di San Piero Patti, si inserisce nell’ambito del Centro Diurno offerto dall’ANFFAS onlus Patti. L’inserimento lavorativo per persone svantaggiate è uno degli obiettivi perseguiti dall’associazione; infatti, le attività individuate permetteranno il raggiungimento di un’autonomia non solo nelle competenze della vita quotidiana ma anche nella gestione delle relazioni interpersonali. Il fine ultimo costituirà per le persone svantaggiate la possibilità di fare nuove esperienze, osservare e verificare il risultato del proprio impegno, prendere coscienza del progressivo affinamento delle capacità personali, aumentare la propria autostima e il grado di soddisfazione personale. Il progetto è rivolto a cinque persone, le quali accompagnate e supportate da due figure professionali, saranno coinvolte in attività idonee alle loro capacità.
   

Corso Parent training

Verso una genitorialità competente ed efficace…

Premessa: Il progetto nasce dall’esperienza maturata sul campo da Anffas Onlus Patti in più di 15 anni di attività. Nell’ambito dei servizi di accoglienza e informazione rivolti ai familiari di persone con disabilità (SAI?) sono emersi specifici quesiti e informazioni erronee relativamente alla consapevolezza di quanto le pratiche genitoriali risultino fondanti il sano ed equilibrato sviluppo cognitivo, affettivo e sociale della persona con disabilità.

Informazioni aggiuntive nella stessa direzione sono emerse negli anni in seno a corsi di parent- training ad approccio comportamentale effettuati dal 2002 al 2009 presso l’associazione.

Il progetto si propone finalità informative, formative e di intervento che si articolano seguendo un approccio interazionale che enfatizza la relazione funzionale tra il comportamento dei figli e quello dei genitori ed il contesto ambientale in cui tale relazione si realizza.

Il progetto è rivolto a familiari di persone con disabilità e/o problemi comportamentali soci e non dell’associazione.

Obiettivo generale:

Obiettivo generale del progetto è quello di aumentare il livello di conoscenze e competenze nel campo del riconoscimento e della gestione dei comportamenti problema, delle dinamiche di tipo cognitivo, affettivo e relazionale che risultano disfunzionali all’interno di nuclei familiari in cui sia presente una persona con disabilità.

 

per informazioni ed iscrizione ai corsi contattare l'Associazione

   

Foto Premiazione "Sapete come mi trattano?"

Flickr + Highslide encountered an error

Error: SSL is required

si ringrazia per le foto Maurizio Nicosia

   

Apertura Centro Diurno 2010/2011

L'Anffas Onlus di Patti informa che da giorno 1 Ottobre 2010 riapre il centro diurno.

L'attività interna al centro prevederà un primo momento di individuazione di gruppi più o meno omogenei che realizzino un 'integrazione fra gli stessi assistibili e gli operatori e lo sviluppo di programmi riabilitativi tendenti ad incrementare le operatività sia individuali che del gruppo. Sono previste inoltre attività esterne al centro con verifica di capacità di autonomia sociali dei contesti ecologici ed urbani di appartenenza, nonchè esposizioni e mostre dei manufatti sviluppati dai disabili presso il centro diurno, con coinvolgimento delle risorse del territorio. Nello specifico saranno svolte le seguenti attività finalizzate alla socializzazione, al potenziamento e/o mantenimento delle abilità residue, all’acquisizione dell’autonomia da parte dei soggetti assistiti ed al raggiungimento di obiettivi specifici per ciascuna attività.

  • LABORATORIO “CURA DI SE’”

  • ALFABETIZZAZIONE

  • ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA

  • ATTIVITA’ MOTORIA ADATTATA

  • LABORATORI MUSICALI

  • LABORATORIO “ABILITA’ SOCIALI”

  • LABORATORIO “ALIMENTAZIONE”

  • ATTIVITA’ DI GRUPPO PREOCCUPAZIONALI

  • ATTIVITA’ MANUALI ED ARTIGIANALI

  • ATTIVITA’ TEATRALI

  • ATTIVITA’ SPORTIVA

  • VISITE GUIDATE

  • ANIMAZIONE

   

Pagina 36 di 38

come aiutarci

5xmille

seguici anche su

facebook twitter Skype youtube  flickr feed

 

 

Chi è online

 44 visitatori online
Warning: Parameter 1 to modMainMenuHelper::buildXML() expected to be a reference, value given in /web/htdocs/www.anffasonluspatti.it/home/anffaspatti/libraries/joomla/cache/handler/callback.php on line 100
Copyright © 2010 Anffas Onlus di Patti. Tutti i diritti riservati.
Anffas Onlus Patti - via Luca della Robbia, 129 - 98066 Patti (ME) - CF 94007830832
mail to: webmaster
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.