"La cosa più bella che puoi fare per te e fare qualcosa per gli altri"

 

Giornata Conclusiva Inclusion Camp

Venerdì 29 Luglio 2016 presso il Villaggio della Speranza Dopo di Noi si è svolta la giornata conclusiva delle attività dell'Anffas Onlus di Patti e dell'Inclusion Camp "It's time for happiness"

 

Gita al Tindari

Gita a Tindari! I giovani sono stati coinvolti in una visita guidata del teatro greco con la guida speciale Antonella Bonsignore e hanno poi svolto il percorso della Misericordia al santuario della Madonna del Tindari

   

Visita con l'AMI al villaggio della speranza

I giovani dell'Ami visitano il Villaggio della Speranza insieme al Presidente Zampino!

   

INCLUSION CAMP con l'AMI

Prosegue l'inclusion camp "it's time for happiness!". Giorni intensi e gioiosi di conoscenza e condivisione tra i giovani dell'AMI Amici Mondo Indiviso e giovani dell'Anffas...

   

Giornata Conclusiva Inclusion Camp

Vi aspettiamo per la giornata conclusiva del "INCLUSION CAMP - It’s time for happiness!”
Venerdì 29 Luglio 2016 tutti al mare!

PROGRAMMA
ore 9.30 - Tutti al mare
ore 12.30 - Pranzo in condivisione
ore 16.00 - Visita guidata al Villaggio della Speranza
ore 17.30 - Santa Messa al Villaggio della Speranza presieduta da Monsignor Ignazio Zambito Vescovo di Patti
ore 19.00 - Rinfresco

   

INCLUSION CAMP “It’s time for happiness!”

“It’s time for happiness!”

   

Il primo INCLUSION CAMP “It’s time for happiness!”

Il primo INCLUSION CAMP “It’s time for happiness!”

Anche quest’anno l’Anffas Onlus di Patti rinnova l’appuntamento con la X edizione della colonia estiva “SI PUO’ FARE …AL MARE!” che prevede attività ludiche, sportive, teatrali, artistiche, escursioni, visite guidate e tanto altro!
Le attività si svolgeranno presso la spiaggia antistante il Villaggio della Speranza-Dopo di Noi e quest’anno inoltre è stata programmata una stupenda novità!
Nei giorni 25-28 luglio verrà realizzato un INCLUSION CAMP dal tema “It’s time for happiness!” che vedrà la partecipazione dei giovani dell’AMI Associazione Missionaria Internazionale di Faenza nell’ottica dello scambio, della conoscenza, del confronto, dell’intercultura e della voglia di stare insieme e gioire delle piccole cose!
Il campo prevede un percorso esperienziale unico che coniugando la specifica mission ed il bagaglio operativo delle due realtà associative porterà i partecipanti ad assaporare pienamente la FELICITA’ del quotidiano!

Il coordinatore
Dott.ssa Anna Zampino

   

Pesca un sorriso 2016

Trofeo Pesca un sorriso 2016

Si è svolta domenica 26 Giugno 2016 a Patti Marina la gara di pesca "PESCA UN SORRISO" organizzata dall'A.S.D. SERIOLA in collaborazione con l'Anffas Onlus di Patti.
La gara ha visto la partecipazione di molti giovani dell'Anffas che affiancati da tutor esperti si sono cimentati in un'appassionante gara.
Tra gli applausi degli intervenuti ogni partecipante ha ricevuto una medaglia e sono stati svelati i pesi del pescato dei primi tre giovani che sono stati premiati con delle Coppe.
Il vincitore ha pescato 5 kg di pesce! Un grazie al Lido Sun Beach, all'azienda Acquacoltura, agli sponsors e al Comune di Patti che hanno permesso la realizzazione della manifestazione e soprattutto all'ASD Seriola che ha curato con puntualità l'organizzazione della gara.

   

Percorsi di vita

Proseguono i percorsi di vita Indipendente presso il Centro Diurno.
Insieme alla dott.ssa Angela Taranto si lavora per migliorare la conoscenza e gestione del denaro e rendere le persone coinvolte più autonome all'interno del proprio contesto di vita!
Siamo pronti per lo shopping!

   

Grazie Anffas Onlus di Patti!!!

UN'ESPERIENZA FANTASTICA

Sono Cristiana, ho 21 anni e ho effettuato un tirocinio formativo nell’ambito del progetto Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile, Garanzia Giovani (Youth Guarantee) presso l’Anffas Onlus Patti, dal giugno 2015 a Dicembre 2015 per supporto agli operatori del Centro Diurno nella realizzazione dei percorsi socio-educativi finalizzati all’inclusione sociale.

Per me è stata un’esperienza fantastica che mi ha, sicuramente, fatta crescere umanamente e intellettualmente. In me è avvenuto un cambiamento che, forse non è visibile a causa della mia estrema riservatezza, ma ho più fiducia in me, temo meno il giudizio degli altri, penso di essere diventata in generale una persona più sensibile verso il prossimo...
Vorrei poter far capire a tutti che le persone con disabilità non vanno messe da parte perché hanno tanto da dare e tanto bisogno di ricevere amore e attenzioni; molte volte basta un piccolissimo gesto, la più piccola attenzione, a farle gioire. Molti di loro non chiedono poi tanto, ma quel pò di tenerezza, quel pensiero che ognuno di noi si augura di ricevere nella vita.

Io stessa mi sorprendo per l’affetto che molti hanno mostrato nei miei confronti per gesti che io trovo normali, come può essere fare una chiacchierata… insomma, cose normalissime che però possono significare molto per chi abbiamo di fronte e che mi fanno sentire importante e orgogliosa di quello che faccio.
Un’altra cosa che ho imparato in questa esperienza è che non è vero che chi ha qualche problema serio non possa provare gioia, allegria, spensieratezza; non è assolutamente così, non è la bellezza di un corpo sano che dà importanza alla vita, si può correre pur non muovendo le gambe, si può essere felici anche senza avere tutte le facoltà mentali, sorridere anche quando la vita sembra essersi “accanita”...L’ Anffas mi ha insegnato che la disabilità ti permette di vedere là dove gli altri non vedono, di percepire sensazioni ed emozioni che non tutti riescono a provare, di conoscere i veri valori della vita..

Certo, ho dovuto fare i conti con i miei limiti, con le mie debolezze e fragilità, con una insicurezza esagerata e non posso che ringraziare tutte le persone che ho incontrato durante il tirocinio per avermi aiutata a far emergere le mie potenzialità!
Da quando ho iniziato il mio percorso nel Centro Diurno dell’Anffas di Patti ho avuto la sensazione che al centro di tutto ci fosse il bene delle persone che frequentano il Centro, che tutte le attenzioni, le fatiche, le preoccupazioni avessero come unico obiettivo il benessere e la serenità dei ragazzi!
Chi dedica la propria vita per gli altri, non può farlo solo per professione, ma c’è ben altro che agisce: c’è un cuore pulsante che spinge a mettere al primo posto le esigenze di chi hai imparato ad amare come un figlio, a sacrificare il proprio tempo oltre quello lavorativo, a passare intere ore ad organizzare il benessere di chi è stato posto sotto la tua protezione e per me è stato un privilegio ed un immenso onore svolgere il mio tirocinio in questa realtà che continuerò a frequentare da volontaria fino a quando potrò.
Cristiana Mita

   

SAI+ Accolti, informati e supportati

Si comunica che è ancora possibile fare domanda per il PROGETTO “IMPLEMENTAZIONE SAI?: ACCOLTI, INFORMATI E...SUPPORTATI”
presentato ai sensi del d.d.2380/2013 “Azioni Urgenti di Contrasto alle Vecchie e Nuove Povertà a sostegno delle fasce deboli nonché delle popolazioni immigrate”

AVVISO

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

   

Pagina 1 di 31

Copyright © 2010 Anffas Onlus di Patti. Tutti i diritti riservati.
Anffas Onlus Patti - via Luca della Robbia, 129 - 98066 Patti (ME) - CF 94007830832
mail to: webmaster
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.